Tu sei qui: Home > MotoGp > MotoGp

News del: 31-08-2016

Share

MotoGp

le factory bikes delle squadre del motomondiale con il Sindaco Gnassi e Aldo Drudi
Al via a Rimini la serie d’appuntamenti unici dedicati al mondo dei motori in occasione del Campionato mondiale - Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini

Sarà nel pomeriggio di sabato 3 settembre che entrerà nel vivo l’insieme delle manifestazioni dedicate al mondo delle moto. Una serie d’appuntamenti tutti d’altissimo livello che permetteranno agli appassionati di appagare la propria passione dalla possibilità di vedere dal vero le moto ufficiali che si stanno contendendo il campionato di MotoGp, alle immagini di 41 dei migliori fotografi che seguono il mondiale alla presentazione in anteprima mondiale della T12, la moto “ideale” che Massimo Tamburini, dopo aver progettato modelli che hanno fatto la storia delle due ruote, avrebbe voluto presentare.

Una serie d’appuntamenti d’altissimo profilo a cui si affiancano personali fotografiche come quelle di Fermino Fraternali, presentazioni di libri come quello di Giuseppe Morri, cofondatore della Bi.Mo.Ta., sfilate come quella del Bimota Moto Club della Germania che ha scelto Rimini e l’occasione per festeggiare il 25° anniversario.

Tutte iniziative, molto più che semplici eventi collaterali alla cornice del Gran Premio Tim di San Marino e della Riviera di Rimini (11 settembre - Circuito Internazionale Misano World Circuit – Marco Simoncelli) che, promosse dal Comune di Rimini hanno potuto concretizzarsi grazie alla collaborazione con Drudi Performance, Milagro, Nikon Italia, Dorna.

La partenza è dunque prevista per le ore 18 di sabato 3 settembre, quando il Teatro Galli aprirà le proprie porte al pubblico con l’inaugurazione de I colori del motomondiale, un appuntamento ormai imperdibile per chi ama i motori e segue con passione la MotoGp. Il foyer del Teatro Galli tornerà così ad ospitare per il terzo anno consecutivo nella Sala delle Colonne le factory bikes delle squadre ufficiali partecipanti al motomondiale: un’esposizione curata da Aldo Drudi, nella quale si potranno ammirare le tute e i caschi indossati dai campioni.

Quest’anno inoltre sarà possibile ammirare i bozzetti originali realizzati da Drudi per i piloti e soprattutto si potrà vedere da vicino la  Burasca 1200, la special realizzata partendo dalla Honda VFR 1200 ideata dal designer romagnolo e realizzata nell’Air Garage, un container di 70 mq con struttura gonfiabile posizionato sul tetto del Museo della Città di Rimini.

In contemporanea, nella Sala Ressi del Teatro Galli apertura di Rimini Racing Shot, il contest per raccontare attraverso le immagini oltre 40 anni di storia del circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico. E’ questo il tema scelto per l’edizione 2016 del contest fotografico internazionale ideato da Gigi Soldano, uno dei decani della fotografia ‘in pista’, organizzato dal Comune di Rimini in collaborazione con Nikon Italia e Dorna.

All’ International Photo Award MotoGp, lanciato in occasione del Gran Premio di Austria di metà agosto, hanno aderito 41 fotografi della MotoGp accreditati Dorna, che hanno inviato ben 131 scatti realizzati sul circuito di Misano Adriatico durante le gare di MotoGP, in qualsiasi anno. A scegliere quale sarà l’immagine ‘più emozionante’ sarà una speciale giuria artistica composta da dieci qualificatissimi membri, ovvero LUCIO CECCHINELLO, Team Manager LCR Honda; GILLES DE PAOLI, Nikon Italia; ALDO DRUDI, Designer; IPPOLITO FASSATI, Direttore Sito MOTO.it; PAOLO IANIERI  Giornalista Pagina Motori Gazzetta dello Sport; MARCO MASETTI, Giornalista Sportivo; STEFANIA MOLTENI  Photo Editor Rivista Riders; ALBERTO PORTA - Giornalista inviato di Sport Mediaset; MASSIMO PULINI  Storico dell’arte, pittore, Assessore alla Cultura del Comune di Rimini; TONI THORIMBERT  Fotografo.

Le foto finaliste sono pubblicate sulla pagina facebook.com/riminiracingshot per essere sottoposte al giudizio del pubblico per l’assegnazione di uno speciale premio ‘social’. Anche quest’anno inoltre sarà attribuito un premio speciale alla foto più ‘fortunosa’, quella cioè scattata dal fotografo che si è trovato al posto giusto nel momento giusto.

Oltre alle immagini in gara per aggiudicarsi il prestigioso premio, gli spazi della Sala Ressi ospiteranno anche una personale, un omaggio a un veterano dei circuiti come il fotografo pesarese Fermino Fraternali, il ragazzo che sognava di essere protagonista in pista ma che la sorte ha trasformato, iniziando dai tempi eroici della Mototemporada romagnola, in un professionista stimatissimo della fotografia sportiva.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 11 settembre al Teatro Galli di Rimini, mentre la premiazione dei vincitori di Rimini Racing Shot è in programma giovedì 8 settembre negli spazi della mostra.

Rimini Racing Shot realizzato in collaborazione con D-Perf, Neon Rimini e altre aziende del territorio, rientra tra gli eventi ufficiali del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini.

Info: facebook.com/riminiracingshot
 

Ma, insieme agli eventi ormai attesi, un fuori-programma d’eccezione con la presentazione al pubblico in anteprima mondiale della T12, Massimo Tamburini – The Dream, il sogno della moto “ideale”  di Massimo Tamburini trasformato oggi in realtà nonostante la sua prematura scomparsa.

La Far, Fabbrica Arte Rimini, si apre al mondo dei motori ospitando dal 3 all’11 settembre l’esposizione di 12 capolavori firmati dal riminese Massimo Tamburini, uno dei più apprezzati tecnici e designer di moto al mondo, scomparso nel 2014. Una mostra che sarà resa unica dal disvelamento in anteprima mondiale della sua ultima realizzazione, la T12, una moto supersportiva nata per la pista spinta dal motore BMW 1000 derivato dalla SBK. Alla Far sarà la prima volta che il pubblico e gli appassionati potranno vederla da vicino.

Accanto a quella che avrebbe dovuto essere la moto “senza compromessi” di Massimo Tamburini la sua storia per moto ed immagini con l’esposizione dei più bei modelli nati dal suo ingegno che hanno segnato la storia della motocicletta nel mondo. Nei 35 anni di attività nel settore motociclistico, le moto progettate da Tamburini hanno vinto 18 Titoli Mondiali, 20 Titoli Italiani e diversi altri titoli Internazionali. 37 Piloti hanno gareggiato con le sue moto. Nel 2012 Massimo Tamburini ha ricevuto dal Comune di Rimini il Sigismondo d’Oro, il massimo riconoscimento cittadino  “per aver saputo raccontare, attraverso creature a due ruote da antologia, uno degli amori più grandi che accomuna le nostre genti e per aver saputo trasmettere quella passione che la nostra terra coltiva per il mondo del motore tanto da renderla universalmente celebre come la “terra de mutor”.

L’appuntamento col disvelamento al pubblico è per giovedì 8 settembre alle ore 20.30 negli spazi espositivi della F.A.R. di piazza Cavour.

 

Sempre giovedì 8, alle ore 11,30 in piazza Cavour, è invece in programma Vieni oltre nella Rider’s Land, la Moto GP raccontata con la street art, uno degli eventi  MotoGP in collaborazione con Dorna Sport in cui la passione di questo territorio per i motori raccontata da 6 street artist romagnoli (Arko, Burla, Enko 4, Mozone, Tomz e Rebus). Al loro fianco 6 piloti: Andrea Dovizioso (Team Ducati MotoGP),  Andrea Iannone (Team Ducati Moto - GP), Danilo Petrucci (Team Pramac MotoGP), Luca Marini (Team Forward-Moto2), Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46 - Moto3), Andrea Migno (Sky Racing Team VR46 – Moto3) e Enea Bastianini (Team Honda Gresini – Moto3),  che metteranno la loro firma alle opere che poi verranno messe all’asta attraverso la piattaforma Charity Stars nell’ambito del progetto Kiss Misano. Il ricavato andrà a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Evento in collaborazione con Dorna Sport e Sky Sport.

Sabato 10 settempre due importanti appuntamenti concluderanno, in attesa degli esiti sportivi del Gran Premio di Misano che si correrà domenica 11, la settimana riminese dedicata al mondo dei motori: la presentazione in anteprima del libro “L'era d'oro di Bimota” in programma alle ore 18 negli spazi del Teatro Galli di Piazza Cavour, in cui Giuseppe Morri, uno dei fondatori dell'azienda riminese, porta la propria testimonianza diretta raccontata da Saverio Livolsi, e alle ore 19 sempre in piazza Cavour la Celebrazione del 25° Anniversario Bimota Club Germania (BCD).

 

Agenda degli eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 

Notizie

Newsletters

Seleziona la newsletter alla quale iscriversi

Prenota l'hotel a Rimini

Stai entrando su riminireservation.it

accetta i cookie per visualizzare questo contenuto